Girando nei Borghi Italiani

Da non perdere

ANGHIARI


MUSEI

Palazzo del Marzocco

 Palazzo Taglieschi

Lo storico Palazzo Taglieschi si trova in quella che un tempo era conosciuta come Piazza del Borghetto e che oggi si chiama Piazza Mameli. Il luogo Ŕ un crocevia obbligato per chi si avventurasse nei vicoli del Borgo Antico. Vi si arriva da Piazza Baldaccio attraverso Via Garibaldi, transitando di fronte alla Chiesa di Sant'Agostino. Il palazzo Ŕ subito riconoscibile per la facciata molto articolata. Infatti l'edificio fu commissionato da Matteo di Antonio di Bartolomeo Taglieschi, capitano di ventura meglio conosciuto come Matteo Cane.

Pur essendo una costruzione rinascimentale, Palazzo Taglieschi nasce dall'unione armonica di case-torri preesistenti, come dimostrano la presenza di volte a sesto acuto, le volte a crociera del magazzino, il corpo a sbalzo su mensoloni della facciata.  

Visita il Museo Statale 
di Palazzo Taglieschi 

Matteo Cane comand˛ diverse fortezze della Toscana, sia nel Pisano che nell'Aretino.  Gonfaloniere  ad Anghiari intorno al 1470, ispir˛ qui l'affermazione di una cultura umanistica di derivazione fiorentina. Nel borgo altotiberino cominciarono a lavorare nomi di fama come Andrea della Robbia, autore della NativitÓ che, realizzata per la Chiesa della Badia, Ŕ oggi collocata proprio all'interno del Museo di Palazzo Taglieschi. Per Anghiari lavorarono anche Guillaume de Marcillat, a cui si devono le vetrate del Duomo di Arezzo, e lo scultore Santi da Settignano.

Tali presenze, insieme alla forza assunta dalla corporazione dei muratori e degli scalpellini, imposero ad Anghiari i canoni dello stile fiorentino e urbinate, di cui Palazzo Taglieschi Ŕ espressione, con linee che sembrano avvicinarlo alla tradizione inaugurata da Leon Battista Alberti e che lo distinguono da altri palazzi anghiaresi del '400.

 


Anghiari
Storia e Cultura
Musei
Artigianato e Commercio
Gastronomia
Dove Mangiare
Dove Dormire
Visite Guidate
La Battaglia
Manifestazioni 2002
I Dintorni
Il Paesaggio
Cartografia
Informazioni
Comune di Anghiari     
Assessorato al Turismo ANGHIARI (AR) ITALY  
Centralino Tel. +39 0575 789522 info@anghiari.it www.anghiari.it
Il sito ufficile dell'Amministrazione Comunale di Anghiari
 
www.girando.it
Autore Fabio Montagnani
webmaster@girando.it
Ultimo aggiornamento il 1 Giugno 2017
Pagine viste

dal 26 ottobre 2000